Seminari, eventi e corsi monotematici promossi
dalla Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli.

monotematico

24/01/2020

La presa in carico dell'adolescente e del giovane adulto

Stefano Cirillo. Corso monotematico 2020

24/01/2020 - Viale Vittorio Veneto 12 - Milano -

Durante questi ultimi diciassette anni, l'esperienza dei docenti della Scuola nella terapia familiare di adolescenti e giovani adulti con gravi patologie, si è andata incontrando con la domanda di formazione degli allievi, la cui clientela era per lo più costituita da pazienti individuali. 
Questo incontro è stato fruttuoso per mettere via via a punto una serie di criteri relativi a diverse forme di trattamenti: individuali, familiari, paralleli, alternati, allargati. 
Nel corso il formatore si concentrerà, a partire dai casi presentati dai partecipanti, sui temi relativi ai diversi formati di convocazione, che rimanderanno sia ai processi di valutazione (sulle dinamiche familiari, sulla natura del sintomo, sulle organizzazioni della personalità individuale), sia alle risorse attivabili nel paziente stesso e nel sistema familiare, seguendo il modello illustrato nel recente volume Entrare in terapia. 
Il gruppo riprenderà l’organizzazione sperimentata negli anni passati, in cui i partecipanti preparano in anticipo il materiale sui propri casi, inviandoli a tutti i membri del gruppo, di modo che la discussione possa partire immediatamente dai quesiti clinici e di teoria della tecnica. 

Il corso, che si svolge presso la sede della Scuola a Milano, in Viale Vittorio Veneto 12, prevede nove incontri nelle seguenti date: 

  • venerdì 24 gennaio 2020          
  • venerdì 7 febbraio 2020            
  • venerdì 20 marzo 2020             
  • venerdì 17 aprile 2020
  • mercoledì 3 giugno 2020
  • mercoledì 9 settembre 2020                  
  • venerdì 23 ottobre 2020            
  • venerdì 13 novembre 2020
  • venerdì 4 dicembre 2020

seminario

25/01/2020

Il coinvolgimento del bambino in terapia familiare: diagnosi relazionale e modelli di intervento

Seminario di Silvia Mazzoni

25/01/2020 - Piazzale Morandi, 2 - Milano - dalle 10.00 alle 17.00

PROGRAMMA

Il seminario avrà come obiettivo quello di valorizzare il coinvolgimento del bambino in terapia familiare fin dalle prime sedute e di sensibilizzare i terapeuti familiari a fornire il loro contributo alla ricerca - nazionale e internazionale – sui correlati relazionali della psicopatologia dell’infanzia e dell’adolescenza.

Nelle premesse iniziali, verrà presentato il sistema diagnostico della Diagnostic Classification 0 to 5  che - per la prima volta – indica ai clinici la necessità e utilità di disporre di criteri diagnostici per i disturbi relazionali nella famiglia sia a livello diadico che a livello del contesto di accudimento del bambino.

Durante la mattinata verranno illustrate sequenze di due sedute iniziali con una famiglia che chiede una presa in carico per un disturbo prevalentemente correlato all’ansia del figlio di 9 anni. Si commenteranno le tecniche e le strategie per definire l’alleanza terapeutica con il bambino e per collaborare con lui come fosse un consulente che aiuta nella definizione della diagnosi relazionale.

Nel pomeriggio – attraverso un altro caso esemplificativo – si illustrerà un processo terapeutico diviso in fasi che prevedono l’alternarsi di strategie terapeutiche derivate dal modello terapeutico strutturale di Minuchin e strategie derivate dal modello multigenerazionale di Andolfi.

SILVIA MAZZONI

Psicologa e psicoterapeuta, è Professore Associato nel Settore M-PSI07 presso la Facoltà di Psicologia1 dell’Università di Roma “La Sapienza”. Dal 1995 è Socio Fondatore della Società Italiana di Mediazione Familiare. Dal 1988 ha condotto ricerche nell'ambito della Psicodinamica dello Sviluppo e delle Relazioni Familiari e della Psicopatologia dell’infanzia e dell’adolescenza con particolare riferimento alle problematiche riguardanti la genitorialità in famiglie a rischio e multiproblematiche. Ha studiato i processi relazionali nel ciclo vitale delle famiglie ricostituite dopo la separazione e il divorzio, con particolare attenzione agli effetti del processo di ricomposizione familiare sui figli sia a livello delle “pratiche della famiglia” sia a livello della “famiglia rappresentata”. Nel corso delle ricerche sulla famiglia separata e divorziata, ha studiato l'organizzazione degli interventi effettuati da servizi diversi o dalla Magistratura considerati come sistemi interattivi con la famiglia con funzioni di sostegno alla genitorialità. Tali studi sono stati anche finalizzati alla definizione di interventi di Consulenza Familiare, Psicoterapia Familiare e Mediazione Familiare volti alla prevenzione e alla cura del disagio e del disturbo psicologico nell’infanzia e nell’adolescenza attraverso il sostegno alla genitorialità.

Nell’ambito della Psicopatologia dell’infanzia e dell’adolescenza, svolge ricerche cliniche orientate a definire criteri di assessment per la diagnosi delle disfunzioni relazionali della famiglia. Tali ricerche sono centrate sullo studio del triangolo primario (madre-padre e figlio) come sistema significativo per lo sviluppo del bambino e volte anche a definire linee guida per la Psicoterapia genitori-bambino.